Hotel La Solara Sorrento Hotel quattro stelle

  • italiano
  • English
  • español
  • français
  • Deutsch
  • русский
  • 日本語
  • 中文


Percorsi Trekking – Best Western Hotel La Solara

Data di arrivo Data di arrivo
Data di partenza Data di partenza
Ospiti per camera
Adulti Bambini Età

Oltre al famoso Sentiero degli Dei, la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana nascondono percorsi suggestivi ed emozionanti e Best Western Hotel La Solara ti invita a scoprirli durante il tuo soggiorno a Sorrento.

 

Punta Campanella

Rappresenta uno dei tratti più belli e rigogliosi dal punto di vista Naturalistico. Il sentiero è facile e pianeggiante e costeggia da un lato il mare e dall'alto piccoli orti e uliveti.
A un certo punto vi ritroverete a un bivio: la strada in salita vi condurrà lungo il crinale di Monte San Costanzo, l'altra al pianoro di Punta Campanella dove si trovano una torre saracena, utilizzata per avvistare e lanciare l'allarme in caso di incursioni, e i resti del Santuario di Minerva.
Punta Campanella è inoltre sede di leggende: secondo l'Odissea qui Ulisse incontrò le Sirene ammaliatrici.

 

Meta, Piano di Sorrento, Sorrento e Massa Lubrense

Diversi tipi di escursioni sono possibili in queste città: camminando al di fuori dai sentieri battuti è possibile vedere costruzioni tipiche di questa zona, giardini di ulivi e coltivazioni di agrumi sotto pergolati con copertura in paglia, case rurali, borghi, chiesette, a secco muri in pietra e recinzioni e macchia mediterranea tipica della zona.

 

Valle dei Mulini

E’ uno degli itinerari più suggestivi per quanto riguarda l’ambiente ed al clima, tipici di quest’area.
All’interno vi è una riserva naturale che conserva un particolare tipo di felce ed i ruderi delle vecchie cartiere che fungevano da opifici per la lavorazione della famosa carta di Amalfi.

 

Baia di Ieranto

La Baia di Ieranto è raggiungibile o a piedi, attraverso un sentiero che diparte dal borgo di Nerano, o con barche autorizzate.
Il sentiero dura un'ora circa ed è relativamente facile, anche se in alcuni punti può risultare complicato, a causa delle pessime condizioni della scalinata.

 

Monte Faito

Alto 1131 metri, il Monte Faito è una delle cime della catena dei Monti Lattari del Preappennino campano. Il suo nome deriva dal termine dialettale “faggeto” in quanto il territorio è ricco di faggi oltre che di lecci e castagni.

 

Capo di Sorrento

I bagni della regina Giovanna sono un concentrato di Storia, natura e mare. Per poterli visitare bisogna percorrere un sentiero breve e poco faticoso che parte dal Capo di Sorrento, l’estremità occidentale della città di Sorrento.
I bagni della regina Giovanna ospitano le rovine di un antica villa Romana, che si sposa perfettamente con la bellezza del paesaggio circostante.
 

Powered by Present S.p.A.

Mobile version View Desktop version